Feeds:
Posts
Comments

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Ebbene, OGGI FAREMO DI PIU’: ci applicheremo nel compiere gesti che sono oramai sconosciuti al nostro animo e dei quali il Popolo Italiano dovrebbe ritornare ad essere padrone. Con cio’, ritroveremo FIDUCIA ESERCITANDO IL NOSTRO CORAGGIO e DISOBBEDIREMO !!

LA DISOBBEDIENZA, quella vera s’intende, parte dal nostro IO, dal bisogno di giustizia in una SOCIETA’ CHE NON E’ COMPLETAMENTE CIVILE perche’ TROPPE LE REGOLE ASSURDE contrarie ai dettami della COSTITUZIONE ma soprattutto del nostro BUON CUORE.

La “Costituzione della Repubblica Italiana” (1 Gennaio 1948) era l’immagine stessa degli Italiani, di quello che avremmo voluto essere, o forse, di COME ERAVAMO: ONESTI, FELICI e GENEROSI. Onorare la Costituzione e’ come ritrovare noi stessi, cio’ che vorremmo essere.

Piu’ volte e’ stata creata una confusione vergognosa dalla quale trovava giovamento una classe dirigente corrotta e meschina che, perseguitando i disobbedienti come criminali, di fatto negava uno dopo l’altro i nostri DIRITTI.

Disobbedire civilmente significa DISSENTIRE, MANIFESTARE, CONDIVIDERE IDEE. Tutto questo e’ ora in PERICOLO, come lo e’ la nostra DEMOCRAZIA, che non parte piu’ dal basso ma viene amministrata da una cerchia ristretta di CONGIURATI CIALTRONI che USURPA IL NOSTRO DIRITTO DI SCEGLIERE CHI CI RAPPRESENTA.

SONO DEI CONGIURATI UNITI DA UN GIURAMENTO DI DISONESTA’ E MALVAGITA’ oramai alla luce del sole tanto da non ritenere piu’ di doversi riunire in logge deviate, societa’ segrete di DISONESTI.

NON POSSIAMO NON INTERVENIRE !!!

ANCHE NOI CI UNIREMO PER DIFENDERE LA COSTITUZIONE ma non avremo bisogno di associarci e riconoscerci come fanno loro per prestarci favori poiche’ NOI SAREMO MOLTI e sara’ tanto piu’ palese quando inizieremo DARE E RICEVERE SENZA DISTINZIONI.

Ma alcune DISTINZIONI DOVREMO PUR FARNE: dobbiamo ricominciare a guardare le facce,RICONOSCERE LA DIGNITA’ E LA BONTA’ dai volti e AIUTARLE.

Ebbene, ogni qualvolta che l’applicazione di una REGOLA INGIUSTA nata solo per vessare il debole verra’ applicata, NOI DISOBBEDIREMO E LA AGGIREREMO, in un lavoro pacato, sommesso e CIVILE appunto, comprendendo bene che non si puo’ distruggere tutto e radere al suolo per poi ricostruire: noi salveremo le FONDAMENTA STESSE DELLA NOSTRA CIVILTA’ di cui i nostri buoni propositi sono una ricchezza insieme alle nostre TRADIZIONI e alla nostra CONOSCENZA , INTERVENENDO SUL RESTO.

Se saremo coinvolti in situazioni poco chiare in cui REGOLE INGIUSTE vengono usate solo per favorire I POCHI, AMICI DEGLI AMICI (SEMPRE DEGLI ALTRI), noi COMPENSEREMO il mal fatto: OGNUNO DI NOI HA UN COMPITO.

Nella PUBBLICA AMMINISTRAZIONE aiuteremo e provvederemo le informazioni e gli incartamenti atti a salvaguardare la collettivita’, rappresentata dai nostri amici, dai parenti e dagli sconosciuti, per SALVAGUARDARE IL NOSTRO STESSO FUTURO.

Aiuteremo uno a uno proprio tutti i cittadini, quelli esclusi anche per mezzo della burocrazia, essendo loro impedito di capirne gli arcani. Negli OSPEDALI e in generale nella SANITA’ cercheremo di sostenere e difendere tutti coloro che non essendo benestanti o amici degli amici non possono accedere alle cure immediate, riportando per questo a volte danni fisici e morali enormi; basti pensare al ritardo nella individuazione di una malattia mortale per superficialita’ di quei medici che cosi’ facendo ADOTTANO UN COMPORTAMENTO CRIMINALE.

Nel caso di falsificazioni di cartelle e raggiri, ci preoccuperemo di permetterene il RITROVAMENTO ACCIDENTALE degli originali o di qualsiasi prova atta a smascherare le frottole raccontate da quei MEDICI E AMMINISTRATORI CRIMINALI che giocano, RIDONO E SCOMMETTONO CON IL NOSTRO DENARO E MAI CON LE LORO VITE !!

Da AGENTI DI PUBBLICA SICUREZZA cercheremo di invitare e reinfondere coraggio nel cittadino, abbracciando calorosamente le sue disgrazie e lasciando intendere che troveranno in noi un punto di riferimento per procurargli aiuto. Coloro i quali vengono gia’ sottoposti ad angherie da parte dei superiori per il loro spiccato senso del dovere SONO DA CONSIDERARSI EROI DELLA REPUBBLICA.

Gli OPERAI E I PROFESSIONISTI si costituiranno in una unica PARTE CIVILE DELLA SOCIETA’: E’ LORO INFATTI IL DIRITTO E IL DOVERE DI DIFENDERE IL PROPRIO POSTO DI LAVORO CONTRO GLI SFRUTTATORI CHE NON PRODUCONO MA SOLO LUCRANO SUL LAVORO ALTRUI.

Gli UFFICIALI GIUDIZIARI individueranno e perseguiranno con sempre maggior zelo I GRANDI EVASORI COME GRANDI CRIMINALI regolandosi secondo UMANITA’, espressione di CIVILTA’ DEI POPOLI TUTTI. E’ ora di finirla di perseguitare i poveri a causa di quei pochi oboli che nascondono per il mero sostentamento e giustificando l’evasione fiscale dei ricchi fornendogli per mezzo di pennivendoli asserviti al potere giustificazioni morali INESISTENTI: un povero che non paga e’ un DISOBBEDIENTE E UN EROE, un ricco e’ SOLO UN PEZZENTE che non riconosce la fiducia e il bene che la societa’ gli ha elargito permettendogli di accumulare enormi fortune perche’ ben difeso dall’alveo democratico e dalle regole che hanno assicurato il benessere e la liberta’ di tutti e che DEVE ESSERE SOSTENUTO DA TUTTI per mezzo delle TASSE.

Ai MAGISTRATI di qualunque livello va il nostro pieno sostegno morale: DOVRANNO AIUTARE LA NORMALIZZAZIONE DELLA SOCIETA’ AMMINISTRANDO UNA GIUSTIZIA IMPARZIALE E GIUSTA ANCHE ALL’INTERNO DI QUELLA MAGISTRATURA CHE SI E’ MACCHIATA DI CONNIVENZE POLITICHE E MAFIOSE. Deve colpire i criminali perseguendo il BENE COMUNQUE A TUTTI I POPOLI SECONDO LA CARTA UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL’UOMO, allargando il proprio e il sostegno della REPUBBLICA quindi anche agli altri popoli e non solo a quello Italiano perche’ non esistano casi in cui vengano negati i DIRITTI FONDAMENTALI DELL’INDIVIDUO e ne vengano GIUSTIFICATE LE PERSECUZIONI in nome di un chiaro richiamo all’EGOISMO INDIVIDUALE O DI CLASSE O addirittura DI CIVILTA’, culla e altare della XENOFOBIA: non dobbiamo assolutamente permetterlo ed e’ nostro dovere sconfiggere questa IDEA CHE CI VEDE, POPOLI TUTTI, GLI UNI CONTRO GLI ALTRI a vantaggio di quei pochi che sfruttando la sofferenza della GENTE, DI NOI CAZZO, ci danno in pasto un responsabile quando SONO LORO I VERI RESPONSABILI, CON LA LORO COSCENZA PULITA PERCHE’ MAI USATA. Anche se in condizioni cosi’ difficili, I MAGISTRATI DEVONO FORNIRE IL LORO CONTRIBUTO PERCHE’ il riordino della societa’ riparte dalla TRASPARENZA, dalla GIUSTIZIA e dalla SERENITA’ DEL POPOLO TUTTO. Coloro che si sono spesi senza riserbo per la causa dello STATO SONO DIFENSORI DELLO REPUBBLICA.

Ai MILITARI va un pensiero forte. Voi siete l’esercito della Repubblica tutta e non di alcuni criminali: DIFENDETELA DIFENDENDO I CITTADINI !! Come abbiamo imparato durante la SECONDA GUERRA MONDIALE, OBBEDIRE AD ORDINI INGIUSTI costituisce REATO poiche’ non possiamo LAVARCI LA COSCENZA rispondendo di aver solo obbedito agli ordini.

ANCHE SE I NOSTRI TRIBUNALI ANCORA NON SONO PRONTI, PER TUTTI COLORO CHE AVRANNO LAVORATO CONTRO IL BENESSERE DEI POPOLI MIRANDO AD INDEBOLIRLI, AMMALARLI E VESSARLI, VERRANNO FORMULATE ACCUSE PER CRIMINI CONTRO L’UMANITA’.

QUALSIASI AZIONE ATTA A PORTARLI AL COSPETTO DEL TRIBUNALE SARA’ CONCESSA E COSI’ VERRANNO GIUDICATI !!

PER TUTTI I CITTADINI, DIFENDERE IL PROPRIO LAVORO EQUIVALE A DIFENDERE LA REPUBBLICA secondo i dettami della COSTITUZIONE

Non dobbiamo, quindi, perdere la FEDE IN NOI TUTTI, e sperare sempre che ci sia un disobbediente dietro ogni scrivania, divisa o tuta da lavoro. Non ci dobbiamo vergognare di sperare nell’aiuto altrui, DIGNITOSAMENTE, e di ricordare quando saremo al cospetto di qualcuno che potrebbe porgerci la mano perche’ ingiustamente colpiti, non ce la porge per distrazione, non curanza o IGNORANZA.

SIAMO IGNORANTI E QUESTO E’ UN FATTO: questo ci rende INCIVILI nella nostra indifferenza, NEL NOSTRO ESERCITARE UN SEPPUR PICCOLO POTERE e FARE DILIGENTEMENTE IL LAVORO SPORCO DI QUALCUN ALTRO, un lavoro che ci ammala l’ANIMO e la MENTE. ALLORA… DISOBBEDIAMO, E FACCIAMO VERAMENTE MALE QUESTO LAVORO SPORCO e, ancora, quando possibile giriamoci dall’altra parte per permettere ai deboli resistere e combattare, lasciamoli dunque ENTRARE A TEATRO E ASSISTERE ALLO SPETTACOLO: ALMENO LORO, DI CERTO, APPLAUDIRANNO !!!

Read Full Post »

E’ vero,
sono uno sporco idealista,
un romantico di tempi andati,
forse mai esistiti.
Un coglione da epurare,
un pentito
perche’ ho creduto nelle persone sbagliate… fortunatamente per poco tempo!!
Che dire?
Mi commuovo con poco e mi incazzo per ancor meno.
Sono un coglione idealista e romantico, per di piu’ Italiano,
perche’ porto ovunque la storia del mio Popolo
e della sua societa’ dalla quale non dobbiamo fuggire,
ma se non ci piace cambiarla.

Come dicevo, mi basta poco per…

Read Full Post »

Per quelli che…

Per quelli che,
una volta tanto,
beccano una stella cadente come si deve…

Bolide Leonide

PS … esprimete un desiderio!!

Read Full Post »

Siamo Migliori

Questo e’,
l’accesso alla conoscenza sara’ sempre piu’ impossibile, per piccoli
e grandi senza differenza.
In Italia cio’ si taduce in un accesso all’istruzione da terzo mondo e
a una riforma dell’istruzione dopo l’altra da criminali.
Il diritto e’ pubblico, il privato non se ne frega un cazzo dei diritti,
questione di soldi, s’intende…
Non dobbiamo dimenticarci che SIAMO MIGLIORI dei nostri padri
e lasceremo ai figli un mondo migliore di quello che e’ toccato a noi.
GRANDI !!!

Read Full Post »

Dedicato a tutti i RIFUGIATI, lontani o allontanati dai propri Paesi, da una parte di essi stessi, dai propri cari, dai propri sentimenti, a causa di guerre “difensive” o “preventive” e solo in nome di un mondo che sta sopra e l’altro che deve rimanere sempre e solo sotto per sostenere l’idea malsana che non possiamo essere PROPRIO TUTTI FELICI…

RE-FUGEES 🙂

… sapete cose’? Correte a DIFENDERVI A CASA LORO !! !!

Read Full Post »

Cosa c’e’ in Italia oggi nella quale non mi riconosco.
Ora finalmente sappiamo un po’ di piu’… Abbiamo messo vicino ai fatti, date e nomi, e le luci si sono accese mostrando facce volgari e contorte da un ghigno fino a ieri segreto, chiaramente malvagio nel suo chiaro scuro di ombre diaboliche.

Ridadeci l’orgoglio di essere Italiani, quello che ci accompagnera’ per tutta la vita, dateci indietro quello Stato a cui non voglio, a cui non posso ancora voltare la schiena. 

Quello che e’ stato forse non tornera’ piu’, molti non torneranno piu’, Giovanni, Paolo, Peppino,… o forse torneranno e li’ rivedremo vivere in altre persone, forse siamo noi quelle persone e tutto sara’ ancora meglio di prima, magari in modo diverso e sempre nuovo, ma ogni tanto ripenso a come eravamo belli…
 

Ps. In fondo, sta noi lottare per quel che crediamo se vogliamo fare o realizzare… bisogna essere solo Angeli per sconfiggere i Demoni, si puo’ essere anche semplicemente persone oneste.

Read Full Post »

Che si usi una pala o una paletta, una ruspa, o che lo si faccia a mani nude, si scava per dissodare la terra, segnare confini e per seppellire i morti. Scavare e’ un gesto, ne’ bello ne’ brutto, buono o cattivo, diremmo <<scava che ti passa>> mentre guardiamo un film di Kitano o ascoltiamo i toni di Mazandharan. Ebbene scavare e’ anche di piu’, siamo noi stessi.

Siamo stati forse noi a fare le montagne? No, ma abbiamo lasciato che lo credessero… erano solo una montagna di balle

Buona Visione!

Read Full Post »

 Videocracy is a 2009 documentary film directed by Swedish-Italian Erik Gandini (who seems to know pretty well about Italian television and its impact on Italian culture and politics). The film was shown at the 66th Venice International Film Festival where it gained much attention. Enjoy 🙂

Indeed turbo-video-capitalism-religion became the New World Order Trojan horse ?

Read Full Post »